fbpx

Reset Password

Your search results

Nardò, a piedi nella natura selvaggia

, , , ,
Nardò, Porto Selvaggio, S. Caterina, Puglia, Salento
|
Private Experience
, |
Natura e Territorio, SITExperience
20 Persone|0 Camere da letto|0 Bagni
Verifica Disponibilità

Descrizione

Cos’è
Trekking nel Parco naturale di Porto Selvaggio, lungo un percorso che si adagia sulla costa ionica del Salento, caratterizzato da alte e panoramiche falesie, fresche pinete e macchia mediterranea che lambisce il mare: sentieri di bellezza e d’incanto. Il Parco naturale regionale di Porto Selvaggio – Torre Uluzzo e Palude del Capitano è anche un punto d’osservazione privilegiato per l’avifauna migratoria. La fascia costiera compresa nel parco è di circa 7 chilometri, tra Torre Uluzzo a nord e Torre dell’Alto a sud. Pur distando pochi chilometri dalla celebre Gallipoli, Porto Selvaggio è il suo opposto: se nella Perla dello Ionio regnano movida e divertimento, a Porto Selvaggio l’uomo è un gradito ospite di fronte alla natura pressoché incontaminata. Pini d’Aleppo, acacie, tamerici e lecci rivestono questa fascia costiera ricca di grotte, anfratti e cavità carsiche. L’acqua della baia è particolarmente fresca perché punto d’incontro di alcune sorgenti di acqua dolce in mare. Dalla baia, ci si può spostare lungo la costa verso Torre Uluzzo e cercare una caletta isolata dove potersi rilassare. Torre dell’Alto e Torre Uluzzo, sono due torri di difesa cinquecentesche facenti parte del complesso sistema di avvistamento, comunicazione e difesa appunto di cui la cosa salentina e disseminata. Torre dell’Alto è una costruzione di due piani a pianta quadrata, è provvista di piombatoie e di merli, si accede salendo una scala in tufo a tre arcate, esterna alla struttura. Torre Uluzzo invece è parzialmente crollata, e restano in piedi solo alcune pareti. La Palude del Capitano invece è caratterizzata da praterie di salicornia, erbe aromatiche e dalla fioritura in primavera di numerose orchidee spontanee. Ciò che però rende unica questa zona sono le spundurate, così vengono chiamate nel dialetto locale, piccoli o grandi laghetti di acqua sorgiva che un tempo scorreva sottoterra creando delle grotte.

Vi diciamo di più
– Il Parco Naturale di Torre Uluzzo, Porto Selvaggio e Palude del Capitano ha una superficie totale di oltre 1100 ettari di cui 300 di pineta. Gli animali presenti nell’area di Porto Selvaggio sono la volpe, la donnola, i ricci ed una piccola comunità di camaleonti.
– Al di sotto di Torre Uluzzo si trova la baia omonima, questa è molto importante dal punto di vista archeologico. Numerose sono lungo la costa del parco le grotte, ma nei pressi di Torre Uluzzo si trova la Grotta del Cavallo, famosa poiché sono stati ritrovati resti appartenenti all’Homo sapiens più antico d’Europa.

Percorso
Centro di Santa Caterina (ritrovo) → Grotta di Capelvenere → Torre dell’Alto → Baia di Porto Selvaggio → Parco naturale di Porto Selvaggio → Grotta del Cavallo → Torre Uluzzo.

Lasciatevi guidare dalla cura, dall'esperienza e dalla competenza dei partner di SalentoInfoTour per questa Experience.
SalentoInfoTour Partner Sitter
Leggi di più
Costi
Prezzo per persona: € 20
N° minimo di ore: 4
Dove?
Nazione: Italy
Altre info
Property Status: › SITExperience
Property ID: 29457
Luogo Incontro: Centro di S. Caterina
Quando: Su richiesta
Durata: 4 ore
N° Partecipanti: 4 – 20
Orario: 15.00
Lingue: IT

Disponibilità

Luogo

€ 20 a persona

Prenota ora

Aggiungi ai preferiti
Contact Owner
Condividi
Verified

No agent

See Owner Profile
Contact Owner
  • Hai problemi con la prenotazione? Contattaci!





    + 39 371 34 41 379, Eugenio
    + 39 348 01 79 325, Francesco

x