fbpx

Reset Password

Your search results

Lecce Story

, ,
Lecce, Puglia, Salento
|
Shared Experience
, |
Arte e Cultura, SITExperience
30 Persone|0 Camere da letto|0 Bagni
Verifica Disponibilità

Descrizione

Cos’è
Una narrazione cronologica nel centro di Lecce, che parte dalle epoche più antiche della storia cittadina fino agli splendori rinascimentali e barocchi. Una passeggiata che svela i dettagli dei monumenti più affascinanti di questa meravigliosa città. Dalla straordinaria età dei Messapi (VII secolo a.C.) con i reperti di valenza mondiale, vedremo evolversi l’urbanizzazione insieme al destino di questa città, fino all’influenza greca e poi alla conquista romana. L’età medievale comincia con l’evangelizzazione e l’influenza dell’Impero Romano d’Oriente, in ombra rispetto al periodo di maturità della città di Otranto, ma la conquista normanna sposterà nuovamente gli equilibri. L’assoggettamento al Regno di Napoli, e in particolare l’influenza del regno di Carlo V sulla cultura meridionale, fu la causa scatenante dell’architettura rinascimentale prima e barocca poi che ha reso Lecce conosciuta in tutto il mondo, a partire dall’iconica basilica di Santa Croce.

Vi diciamo di più
– Il più antico nome della città sembra essere stato quello di Sybar (città del sole), d’influenza greca, secondo la leggenda intorno al 1200 a.C., poco dopo la distruzione di Troia. Rudiae era invece il centro della città che cominciava a essere fortificata dai Messapi, mentre Lupiae il nome sotto la dominazione dei Romani.
– L’attuale santo patrono della città è sant’Oronzo, che avrebbe interceduto con il suo sacrificio per la fine della terribile epidemia di peste del 1656. La piazza che porta il suo nome è il luogo principale del centro storico, che presenta un grande esempio di tutte le culture che qui si sono incontrate: il barocco della chiesa di Santa Maria delle Grazie, che si affaccia sul recupero del grande Anfiteatro Romano, che alle sue spalle presenta un imponente edificio razionalista. La colonna del santo patrono si staglia sulla piazza con la mano benedicente.
– Piazza del Duomo è un rarissimo esempio di piazza chiusa, in cui il tipico colore della pietra leccese (un tufo molto malleabile) risplende facendone un luogo straordinario. Dai propilei realizzati nel XVII secolo dopo l’abbattimento delle mura originali, si procede verso il campanile e il duomo di età barocca. All’interno il duomo presenta stucchi e affreschi di valore, impreziositi da un minuzioso soffitto a cassettoni in legno intarsiato. La piazza è sede della curia arcivescovile e nei locali che ospitavano il vecchio seminario vi sono oggi un museo e gli uffici della curia. Il chiostro di questa struttura ospita un esuberante pozzo barocco a baldacchino che vale la pena visitare.

Percorso
Piazza Duomo → Chiesa Sant’Irene → Piazza Sant’Oronzo → Anfiteatro Romano → Basilica di Santa Croce.

Laureata in Lettere Moderne con indirizzo artistico, giornalista e blogger nel settore arte e viaggi, sono una guida e accompagnatrice turistica per professione e passione.
Sara Sitter
Leggi di più
Costi
Prezzo per persona: € 15
N° minimo di ore: 2
Dove?
Città:
Nazione: Italy
Altre info
Property Status: › SITExperience
Property ID: 29452
Luogo Incontro: Sedile in P. zza S. Oronzo a Lecce
Quando: Ogni giorno su richiesta
Durata: 2 ore
N° Partecipanti: 6 – 30
Orario: 10.00/12.00/15.30/17.00
Lingue: IT/EN/FR

Disponibilità

Luogo

€ 15 a persona

Prenota ora

Aggiungi ai preferiti
Contact Owner
Condividi
Verified

No agent

See Owner Profile
Contact Owner
  • Hai problemi con la prenotazione? Contattaci!





    + 39 371 34 41 379, Eugenio
    + 39 348 01 79 325, Francesco

x