fbpx

Reset Password

Your search results

In barca per grotte da Torre Vado a Leuca

, , , ,
S. Gregorio, S. Maria di Leuca, Torre Vado, Puglia, Salento
|
Private Experience
, |
Natura e Territorio, SITExperience
40 Persone|0 Camere da letto|0 Bagni
Verifica Disponibilità

Descrizione

Cos’è
Quattro ore alla scoperta delle grotte più suggestive dell’estremo lembo a Sud della Puglia. Quindici grotte meravigliose, tre paesi incantevoli come Torre Vado dalla sabbia rossa, San Gregorio dal mare lucente e Leuca, finis terrae, con i suoi massi a picco sul mare.
Due soste per il bagno presso la Grotta del Fiume e la Grotta del Soffio, e un aperitivo a bordo con friselline al pomodoro, “simeddhi” e “vuliate” (tipico pane pugliese), pizza, frutta di stagione, vino bianco e rosso, acqua e bibite.
Ciascuna delle grotte che avvisteremo ha una storia da raccontare, ma già i nomi evocano curiosità e stimolano l’immaginazione: la Grotta delle Tre Porte è una delle più conosciute e importanti testimonianze dell’epoca preistorica, e presenta appunto tre ingressi dalla bellezza scenografica. La Grotta del Diavolo ha cavità profondissime nelle quali sono stati ritrovati reperti della presenza umana e che dona belsissimi riflessi cromatici alle sue acque a seconda del modo in cui la luce del sole riesce a penetrare al suo interno. Altrettanto profonda è la Grotta del Drago, così chiamata per la particolare forma delle rocce, che evocano le teste di un dragone. La Grotta del Gigante racconta di una leggenda secondo la quale in questa cavità furono portati i corpi dei giganti affrontati da Ercole; vero è che vi sono stati ritrovati resti di pachidermi. La Grotta del Presepe è così chiamata poiché sono presenti una serie di sculture calcaree che fanno pensare alla natività. Ultima ad essere menzionata, senza nulla togliere alle grotte che non vengono qui elencate, è la Grotta dei Gabbiani: oltre a essere un rifugio per i volatili che le danno il nome possiede interessanti forme di stalattiti. Saluteremo anche altre grotte dai nomi evocativi: la Vora, la Verdusella, gli Indiani, l’Ortocupo, per citarne alcune.

Vi diciamo di più
– La Grotta del Fiume, dove effettueremo la prima sosta, è nota anche come Sparascenti. Entrambi i nomi richiamano l’antica presenza di un canalone carsico ormai esaurito. Le acque interne sono sorgive, fredde e limpidissime.
– La Grotta del Soffio, teatro della seconda e ultima sosta, si chiama così per via della necessità di attraversare in immersione un piccolo tratto caratterizzato da un sifone che permette l’ingresso all’interno della cavità. La luce del sole dà vita a uno spettacolo cromatico entusiasmante sugli sbuffi di spuma increspata.

Lasciatevi guidare dalla cura, dall'esperienza e dalla competenza dei partner di SalentoInfoTour per questa Experience.
SalentoInfoTour Partner Sitter
Leggi di più
Costi
Prezzo per persona: € 25
N° minimo di ore: 4
Altre info
Property Status: › SITExperience
Property ID: 29438
Luogo Incontro: Porto di Torre Vado
Quando: Ogni giorno da Giugno
Durata: 4 ore
N° Partecipanti: 2 – 40
Orario: 14.00
Info: Transfer per Torre Vado su richiesta
Cosa è incluso
Degustazione

Disponibilità

Luogo

€ 25 a persona

Prenota ora

Aggiungi ai preferiti
Contact Owner
Condividi
Verified

No agent

See Owner Profile
Contact Owner
  • Hai problemi con la prenotazione? Contattaci!





    + 39 371 34 41 379, Eugenio
    + 39 348 01 79 325, Francesco

x